User Profile

jobal

jobal@bookwyrm.it

Joined 5 months, 2 weeks ago

Non sono certo un letterato ma alcuni libri anch'io li ho leggiucchiati. Qui verrò consigliato; i pochi consigli che darò spero saranno apprezzati.

This link opens in a pop-up window

jobal's books

To Read

Stopped Reading

Il castello di Otranto (Italian language) 3 stars

Agli albori del gotico

3 stars

Presentato come capostipite del romanzo gotico, avevo in mente qualcosa di simile a Stoker o Shelley. Ma i figli non sono mai identici ai genitori. Potrebbe non piacere agli amanti del genere, ma lo consiglio comunque se non altro perché è di veloce lettura.

L'oro degli dei (EBook, Longanesi) No rating

La Storia supera i limiti delle storie raccontate, e questo mi piace (come ho già scritto), e con qualche artificio letterario i racconti tendono a portare il lettore al punto finale. Devo aggiungere che, a tratti, questi artifici mi sono sembrati eccessivi.

Isaac Asimov: Fondazione. Il ciclo completo (Hardcover, Italiano language, Mondadori) No rating

Il ciclo originale della "Fondazione" (la trilogia originale) venne pubblicato tra il 1951 e il …

Mi piaccono le opere che mettono al centro la Storia, dove il tempo del racconto supera la durata della vita dei protagonisti. In questo senso, il titolo "Cronache della galassia" usato nelle pubblicazioni degli anni Sessanta era azzeccato e più preciso riguardo il contenuto del romanzo rispetto a "Prima Fondazione".

Stefano Quintarelli: Capitalismo immateriale. (Italiano language, 2019, Bollati Boringhieri) 5 stars

Il libro mette in fila una pagina dopo l'altra concetti che possono essere già noti a coloro che si interessano di Internet e tecnologie digitali, di sociologia, di economia... ma li concatena dando una chiave di lettura di un fenomeno che da 2 decenni ha cambiato il nostro modo di vivere senza una nostra piena consapevolezza dell'importanza del cambiamento.

Erin Litteken: I girasoli di Kiev (2022, Piemme) No rating

Ambientato alternativamente in America e nell'Ucraina russa all'epoca di Stalin, racconta il dramma dell'olocausto degli ucraini affamati dal regime comunista attraverso i ricordi di una anziana emigrata in America (come l'autrice). Sarà che quando l'ho letto era da poco scoppiata la guerra in Ucraina con la Russia, sarà che l'assistente familiare di mia mamma è di Kiev, in molti passaggi mi ha commosso.